15 dicembre 2008

Un pino per amico

Black ultimamente è diventato schivo (un bene in un certo senso) ma a volte lo è in maniera davvero assurda! Da quando in casa è entrato quest'oggetto,con relativo prosciutto sopra,lui si rifiuta di entrare in cucina. A poco è servito togliere il prosciutto e riporlo in frigorifero e mettere suddetto arnese in un'angolo. Black la prima cosa che fà quando entra in cucina è cercare,scrutare ovunque con i suoi vitrei occhietti,e appena lo avvista scappa via. Dal canto suo la madre si rifiuta di riporlo in luoghi riparati visto che funziona ottimamente come deterrente "antianimale"e da due settimane Black milita tra il balcone del salone,sistemandosi sotto il suo pinetto (oddio adesso è alto 3 metri quindi non più tanto etto!) e il cornicione,emettendo a fase alterne i suoi gridi di disperazione (sono sempre più convinta,visto la bruttezza e l'insolita composizione che stia cercando di parlare...). La tragedia vera però è iniziata l'altro ieri,quando io e mamma con immensa fatica togliamo il pinetto dal balcone per farne l'albero di Natale. Black ieri e oggi vagava sul balcone,sotto la pioggia,sotto il vento,urlando disperato. Stamattina io e la madre,tra l'altro convinte che si sarebbe impaurito a morte visto al reazione di fronte ad un piccolo arnese come il porta prosciutto,gli abbiamo fatto vedere l'albero. All'inizio Black stava sul mio braccio davanti alla finestra,tutto teso e tirato (quando è in fase scrutamento-paura appiattisce completamente le piume sul corpo e si mette in posizione perfettamente verticale) poi piano piano mi sono avvicinata fino a quando ormai a ridosso dell'albero Black si sporge e con una delicatezza rarissima nel soggetto,prende nel becco una gemma del pinetto (di tre metri). Senza staccarla,senza deturparla,la tiene lì,nel becco e piano piano le piume si rialzano,il corpo rideventa più tondo e meno teso. L'ha riconosciuto, è proprio il suo pino,il suo riparo,il suo punto di riferimento all'orizzonte. La madre quasi commossa dice: "povera bestia,l'ha riconosciuto" con un tono piagnucoloso e commosso,io lo guardo con amore e delicatezza e Black passato il momento idilliaco comincia la sua opera di distruzione nei confronti delle decorazioni dorate,la sua bontà era passeggerà..come il natale. Dopo avergli donato un pezzo di questi fantastici biscotti l'ho gettato fuori. Da allora non ha più emesso un fiato,ha capito che il suo amico pino è al sicuro,addobbato in maniera fastidiosa ma al sicuro! Stamattina oltre a questo siparietto,mi è arrivata anche la fantastica notizia che alla mia dolce Poppy hanno finalmente pubblicato il suo primo libro,che pubblicizzerò senza troppi giri di parole se non dicendo: regalatelo a Natale perchè è romantico e merita...e la copertina l'ho fatta io,e anche il suo blog che parla di archeologia,gatti e romaticismo :P ecco qui il libro (se ci cliccate sopra andate al blog con tutte le informazioni):


Concludo postando una ricettina di "addio". Me ne vado con il Siepe a Tagliacozzo,per stare un pò da soli,in pace,senza madri,Caligoli,Blackish. Io e lui una settimana aspettando la neve (pare ancora non ci sia) e rinnovando il nostro rapporto d'amore,da troppo tempo causa esami,lavori ecc.,mordi e fuggi. Una ricetta dolce,con un insolito contrasto,liberamente tratta e modificata dal libro che possiede anche anemone...e muffin sia!

Muffin aromatici al limone


  • 60 gr di burro
  • 85 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 85 gr di farina autolievitante
  • 25 gr di farina di mandorle
  • la scorza e il succo di un limone

per la copertura

  • 20 gr di burro
  • 20 gr di cioccolato bianco
  • 1 cucchiaio di miele aromatico*

1- Lavorate con le fruste elettriche lo zucchero e il burro fino ad ottenere un composto cremoso,aggiungete poi un pò per volta,prima l'uovo,poi le farine e la scorza di limone ed infine il succo.

2- Distribuite il composto nello stampo per muffin foderato con dei pirottini e cuocete nel forno preriscaldato a 180° per 20/25 minuti (fate la prova dello stuzzicadente).

3- Preparate la copertura,mettete in un pentolino il burro,il miele e il cioccolato bianco e sciogliete e amalgamate il tutto a bagnomaria. Distribuitelo sui muffin quando sono ancora caldi facendo ance un piccolo foro con uno stuzzichino al centro di ognuno. I giorno dopo sono ancora più buoni!

*io ne usato uno egiziano veramente buono,anche se forte,da sostiure con quello di castagno

15 commenti:

Micaela ha detto...

ciao cara, che carino Black, mi fa tanta tenerezza! per certi comportamenti sembra la mia criceta, Ariel che scruta tutto intimorita prima di scoprire che un pelouche è solo un pelouche e iniziare a rosicchiarlo!!! troppo buoni questi muffins!!! sei bravissima come sempre! baci

NIGHTFAIRY ha detto...

Che buoni questi muffins!

Susina strega del tè ha detto...

Una vacanza del tutto meritata quindi!! Buon riposo e tanto amore!!! ^_^

chiara ha detto...

Ciao!
Complimenti per i muffin e per il blog...cosi' luminoso...piacevole da "sfogliare"!

Fra ha detto...

Tesoro buona mini-vacanza e complimenti per il libro! I muffin sono strordinari
Un bacione
fra

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Sempre un piacere leggere delle avventure di Black. Che tipetto.
Complimenti per la copertina del libro e la grafica del blog che hai realizzato. E ovviamente tanti auguri alla tua amica.
Goditi questa settimana con il tuo Siepe.
Un bacione, Alex

:: Anemone :: ha detto...

Black è troppo forte! Che simpatico!
L'immagine di Buon Natale di apertura del post è splendida: e poi che colori caspita!!
Sei davvero bravissimissima!



Ancora grazie perchè mi citi e linki sempre.. proverò a fare anch'io questi muffin: li avevo già adocchiati!! ^___^

Un bacio enorme e buona settimana d'amore col tuo Siepe..e che neve sia!!

A presto tesoro! ^_________^

enza ha detto...

ehi ehi ehi magari sei già a tagliacozzo con tanto di due metri di neve.
io però non sono sparita, ci si vede per i saldi da peroni!
buon natale piccolina e torna presto!!!

Arietta ha detto...

che buffo l'annedoto riguardante black-il portaprosciutto e l'albero di Natale...poverone! certo che è un bel guaietto eh!!
complimenti per il libro della tua amica con copertina tua, spero abbia successo :)
ti auguro una vacanzina rilassante con il tuo amore e intanto ti aspetto gustandomi un muffin! un bacione!

poppy ha detto...

grazie bambolina per avermi inserito nel tuo blog! Salutami tanto il tuo ominide e Tagliacozzo, quando sei in piazza saluta le finestre di casa mia! buon rilassamento! ti voglio bene Poppy

Fra ha detto...

Un saltino per augurarti uno splendido Natale
Un abbraccio forte forte
Fra

Susina strega del tè ha detto...

AUGURI DI BUON NATALE E DI UNO SCOPPIETTANTE ANNO NUOVO!!
UN MAGICO BACIO DALLA STREGA SUSINA!!!!
^_^

fiordisale ha detto...

Sono passata a farti i miei auguri di buone feste :-)

:: Anemone :: ha detto...

Bociiiiiiiiiii!!! Come stai tesoro? Mi manchi..sono troppo triste se non posti tu..un abbraccio forte forte!

Anicestellato... ha detto...

Ciao Bocetta sono passata a ritirare la ricetta per la raccolta, un pò in ritardo ma ce l'ho fatta, ti ringrazio per la visita e la parteciazione e mi congratulo per il blog, interessante, mi piace come scrivi,grazie e a presto