28 giugno 2008

libera convivenza

Ok,Black è ufficialmente libero da tre giorni. Dorme fuori casa e rientra la mattina,e a vari orari del giorno per mangiare...scortato dalle taccole del clan che non credo abbiano capito che stà lì di sua spontanea volontà,perchè ogni volta che si posa sulla spalla emettono un suono rauco,fortissimo,straziante, che intuisco io,da povera umana, essere come un "attento può cibarsi delle tue carni!" oppure come "NO!ti hanno catturato!lascialo maledetta" e via dicendo...Comunque fino ad adesso ha trovato sempre qualcuno (o io o mia zia con cui nel frattempo ha fatto amicizia) in casa nel momento del suo rientro,ora però dovrà affrontare la realtà in quanto lunedì e martedì non ci sono causa compleanno del mio fidanzato,quindi mi trasferisco a Roma,e al suo rientro dalle scorribande non mi troverà per due giorni! Chissà che farà!? Infatti nonostante si faccia dar da mangiare da mia madre e mia zia la sua preferita resto io,e solo da me si fà toccare. Mia zia dice che "mi fà i complimenti" come fanno i cani,io penso invece semplicemente che mi abbia visualizzato come sua mamma visto che siamo state insieme quasi 24 ore su 24 per un mese intero. Che sofferenza.Oggi,alle 17 circa rientrando da una commissione,nell'aprire il portone del palazzo,molto esposto al sole il pomeriggio,una zona veramente torrida, mi sono sentita osservata e ho distrattamente chiamato un enigmatico " Black?" senza nemmeno alzare gli occhi al cielo. Prima di entrare nel portone si è poggiato sulla mia spalla urlando per tutta la salita delle scale.Ormai nella via lo conoscono tutti,stà diventando una taccola popolare!




Adesso mi stà salendo un pò di ansia perchè Black è più in ritardo del solito. Poi io entro subito in paranoia,e adesso stò pensando che quel gruppo di ragazzini che ho visto ieri notte ridere sguaiatamente e guardarsi con occhi increduli mentre filmavano con il telefonino e guardavano verso l'alto poco più giù del portone di casa mia ce l'avessero con Blacky...e sono preoccupattissima,perchè purtroppo la maggior parte dei ragazzini di oggi che conosco sono una massa di decelebrati maleducati e violenti (e le ragazze delle trucidine,cafone e omologate) che non fanno altro che fare stupidaggini per poterli filmare con i loro cellulari da 800 euro per poi pavoneggiarsi con gli amichetti o la ragazzetta di turno. (scusate lo sfogo ma vorrei picchiarli al posto dei genitori ). Comunque se disgraziatamente ci dovessero veramente aver messo messo mano quei bulletti non sò se black tornerà...io spero semplicemente che si stia divertendo con il clan...e in questi momenti avrei voglia di questi biscotti,non rabbrividite,vi assicuro che è una ricetta veramente meragliosa,che tra l'altro,trovai su un blog un bel pò di tempo fà,e non ricordo da chi!scusatemi! se qualcuno di passaggio riconosce questa ricetta come sua me lo dica che lo devo ringraziare caldamente! intanto ve la riprongo perchè merita!




biscotti alla maionese

  • 100 gr di burro

  • 100 gr di maionese

  • 60-70 gr di zucchero,più altro per spolverizzare

  • 260 grammi di farina

1-Lavorare in una ciotola capiente,con le fruste elettriche, il burro con lo zucchero per almeno cinque minuti fino ad ottenere una crema morbida. Aggiungere la maionese e amalgamare con una spatola o un cucchiaio,poi aggiungere un pò per volta la farina,amalgamando piano ogni volta fino a che il composto non l'abbia perfettamente assorbita.

2-Rivestire due teglie grandi di carta da forno. Mettere il composto in una sacca da paticcere con il beccuccio a stella e formare tanti bastoncini ,sulle teglie preparate ,distaziandoli bene l'uno dall'altro (dopo averla lavorata un pò a mano,rendedola meno appiccicosa con u pò di farina,staccatene piccole porzioni e fate dei cilindretti che appiattirete un pò sulla teglia dopo averli rotolati in un pò di zucchero semolato-sono molto delicati attenzione) spolverizzate con un pò di zucchero a velo e mettete nel forno a 195° per 12 minuti (controllate il colore a 10 minuti ca). Prima di mangiarli fateli raffreddare altrimenti vi si sgretoleranno tra le mani!

5 commenti:

Alex e Mari ha detto...

Ogni volta che leggo i tuoi post su Black rimango a bocca aperta. Davvero una bella storia. Vedrai che si sta solo divertendo con la sua banda :-)
Ho letto già più volte ricette di dolci con la maionese. In fondo non è altro che uova e olio, quindi i biscotti sono sicuramente deliziosi.
Ciao, Alex

ROSA E OLIVIER ha detto...

"E'l naufragar m'è dolce in questo mare."...!?

Ciao e un caro saluto!

Micaela ha detto...

che storia!!! black adesso è libero ma secondo me sente la tua mancanza!! povero piccolo! in ogni modo hai fatto la cosa migliore per lui! vedrai che si adatterà alla vita senza di te!

Dolcetto ha detto...

Per black rimmarrai sempre la sua mamma adottiva, ma non ti preoccupare, se la caverà anche da solo, soprattutto solo per due giorni... almeno inizia a prendere più confidenza con la sua libertà...

E' un anno che devo provare questi biscotti, mi devo decidere, i tuoi sembrano deliziosi!

bocetta ha detto...

a alex e mari: Credo anche io che si stava "divertendo" con le altre,infatti è tornato,e mi ha lasciato a bocca aperta acnora una volta anche a me! Io sono rimasta subtio colpita dalla ricetta con la maionese,però appena mi chiedono con cosa sono fatti e lo dico fanno tutti delle facce stupite/disgustate :P ciao!un abbraccio!

a rosa e olivier: Grazie di cuore!un grande saluto anche a voi!

a micaela: Spero vivamente che si adatti a vivere senza di me,anche se per il momento continua a tornare! E' che ultimamente ho avuto il divieto assoluto di farlo entrare in casa,quindi in attesa di andare a convivere,dovrei tenerlo segregato nelle sua gabbietta :( e la cosa non mi piace affatto

a dolcetto: "Prendere confidenza" è proprio il termine azzeccato! anche perchè da "mamma umana" non gli ho potuto insegnare molto su quello che è la vita selvatica,quindi credo che stia andando per gradi...facendomi morire di preocccupazione! come vedo conoscevi anche te questa ricettina:P provala...è caloricissima,ma davvero deliziosa!